Il danno da lucro cessante non si quantifica solo sul valore locativo potenziale

http://www.quotidianodiritto.ilsole24ore.com/art/civile/2016-04-05/il-danno-lucro-cessante-non-si-quantifica-solo-valore-locativo-potenziale-191337.php?uuid=ACp1Hm1C

Il danno da lucro cessante, in funzione di un ritardato rilascio dell’immobile oggetto di un contratto di locazione non può essere effettuato alla sola stregua del valore locativo potenziale. Occorre adeguare l’importo secondo un criterio equitativo che solo i giudici di merito in base ad apposite consulenze tecniche e indagini possono determinare (Cass. Civ sentenza n. 6545/2016).

Avvocato Andrea F. Scaccabarozzi Brugherio (Monza – Milano) Avvocato Scaccabarozzi consulenza contratti locazione – sfratti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...